“Racconti Fotografici” Numero 97: intervista a Marinella Debidda

Bentornati a “Racconti Fotografici” eccoci alla 97° edizione , oggi intervistiamo la fotografa Marinella Debidda, buona lettura.

Ti puoi presentare per gli amici che ancora non ti conoscono?
Mi chiamo Marinella Debidda ..ho sempre avuto questa passione anche se non è mai stato un lavoro e penso non lo sarà mai .Nel 2012 ho chiuso la mia attività (un negozio di abbigliamento) e ora sono finalmente libera da impegni e libera di dedicarmi a questa passione  ..Vivo precisamente a Pittulongu /Olbia .Ho un compagno che sopporta questa mia passione e due figli ormai grandi che vivono una a Bologna e uno a Sassari ..purtroppo non vicinissimi fisicamente
da piccola cosa sognavi di fare?
 non ricordo bene ma ricordo che scrivevo poesie dai primi anni delle elementari e mi piaceva ballare cosa quest’ultima che faccio sempre con piacere …l’amore per la poesia credo di averlo trasferito sull’amore per le immagini
la prima foto che hai scattato?
non ricordo ..è passato tanto tempo ma ricordo la mia prima macchina fotografica …una Kodak e poi una polaroid e poi altre macchine quando ancora si usava la pellicola ..ho migliaia di foto stampate fatte in quegli anni ..ora non ne stampo più così tante …sarebbero davvero troppe …le conservo comunque sui dischi
quali sono i fotografi ai quali ti ispiri?
non saprei ..credo di non averne uno in particolare ma ne vedo tanti che ammiro e mi piacciono ..famosi e meno famosi ..molti mi hanno aiutato tanto a migliorare  con i loro preziosi consigli poi credo di prendere ispirazione dalla  bellezza della natura..mi ritengo molto fortunata a vivere in un paradiso come questo..anche se ci sono nata non lo dò mai per scontato
Cosa non è per te la fotografia?
le belle cartoline che mostrano esclusivamente una  tecnica perfetta o l’esibizione della propria bravura al solo scopo di dimostrare questo…senza donare niente attraverso l’immagine. La fotografia per me significa riuscire a dare qualcosa che stimoli nell’anima curiosità o emozione che sia attraverso un volto giovane o vecchio ..una scena di vita o la natura…La fotografia non è mettere uno specchio davanti a ciò che vedi ma mettere i tuoi occhi a guardare..e sentire il calore della vita.Certo saperlo fare nel modo migliore sarebbe il massimo e ammiro tanto quei fotografi che sono anche molto bravi tecnicamente..Io penso che non riuscirò mai a capire tutto della fotografia …credo sia  vastissimo e complicatissimo tutto quello che c’è da imparare ed io non sono più giovanissima e non sono mai stata molto tecnologica perciò mi dovrò accontentare di continuare la mia passione con le mie possibilità anche se non rinuncio a cercare di imparare
qual’è la sfida di ogni scatto?
non scatto per sfida ma per amore e la cosa più bella che mi sia tornata indietro è stata sentirmi dire: ci vuole un grande cuore per fare questi scatti ! .. questo mi regala amore ..lo stesso che spero di regalare io ..
Cos’è la curiosità in fotografia?
Uscire di casa per vedere come sarà oggi il tramonto o l’alba o il mare il cielo o gli alberi …curiosità è vedere le foto degli altri e provare a fare scatti che non hai mai provato  e cercare di riuscirci.. curiosità è tutto ciò che vedi e ti meraviglia..curiosità è anche provare a capire ciò che sembra incomprensibile
Che cosa ti piacerebbe fotografare?
Mi piacerebbe fotografare paesi e popoli lontani ma anche della mia terra …Si pensa di avere tanto tempo davanti e invece scorre così velocemente che mi rendo conto che ci sono tantissime cose che non riuscirò a fare …forse non mi basterebbe un’altra vita per poter fotografare tutto quello che vorrei e neanche per imparare a fare certe fotografie …ciò non toglie che ci proverò !!!
Che cosa è necessario per poter cogliere l’attimo giusto?
riuscire a correre o ad aspettare a seconda di ciò che vuoi …a volte anche avere un pò di fortuna o andarla a cercare o saperla cogliere quando capita..Una volta ricordo che stavo fotografando un tramonto e c’era un bambino che guardava anche lui ..Volevo riprendere anche lui nella foto quando l’ho visto applaudire a quello che vedeva ….scattare e cogliere quel momento per me è stata una gioia perchè quel battito di mani era stato spontaneo ed era durato davvero quanto un battito d’ali..Un’altra volta fotografavo la luna piena dalla terrazza di casa quando ho sentito arrivare un aereo (abbiamo l’aeroporto qui vicino e quando passano qui davanti sono già in fase di atterraggio) e ho visto  dalla traiettoria che probabilmente poteva passare proprio davanti alla luna..perciò mi sono messa ad aspettare pronta allo scatto..ed è successo davvero ..ed io sono riuscita a scattare nell’attimo preciso in cui l’ho visto davanti alla luna …non ci potevo credere ma era così!!!
Dopo un mese mi successe di nuovo con la mezza luna …ancora più difficile …Pensai allora che avrei potuto ripetere quando volevo ma sono passati 4 anni e non mi è più riuscito perchè non è più capitata la stessa cosa perciò dico che in fotografia certi attimi sono unici e irripetibili e sono diversi i fattori che contribuiscono a riuscire a cogliere l’attimo giusto
Che rapporto cerchi di instaurare con le persone /soggetti che vuoi fotografare?
Cerco di creare una certa confidenza se non c’è già in modo che ci sia fiducia reciproca …Non ho difficoltà in questo forse anche grazie al mio carattere.
A volte sono anche molto sfacciata nel senso che se devo chiedere un favore per poter fare una foto ..lo chiedo..Un giorno ad esempio ero insieme a due amici e siamo capitati in un paese davanti ad una chiesetta che volevamo fotografare solo che proprio davanti c’era un’auto posteggiata che sicuramente apparteneva a qualcuno che viveva in quella piazzetta …allora ho bussato ad una porta e ho chiesto di chi  fosse…Dopo due minuti l’auto era stata spostata e avevo anche trovato la persona che aveva le chiavi della chiesa ormai chiusa vista l’ora tarda ..la quale,molto contenta e orgogliosa, ci ha fatto visitare anche l’interno della chiesa …
Qual’è il tuo prossimo progetto?
Dovrei fotografare una bimba di pochi mesi e non vedo l’ora di fare questi scatti per vedere se riesco a cogliere tutta la tenerezza che viene da un esserino così piccolo
 poi devo anche fotografare una mamma in attesa e spero di riuscire a farlo bene perchè un momento così importante nella vita di una donna e di una coppia merita tanto rispetto …è la vita che ricomincia …siamo noi tutti prima di essere venuti al mondo… è un simbolo di amore e di vita più di ogni altro al mondo e dove ognuno di noi è stato!
Quali difficoltà hai incontrato ?
Io non parlerei di difficoltà ..quando si tratta di passioni c’è solo il piacere di imparare
Commenti
fcwebstore