Mostra Fotografica SISTERS – Siamo Tutte Sorelle | Saro Di Bartolo Festival Nazionale della Fotografia – United Colors Of Photography UCOP 2022

 279826315_683982446221419_46686522375946

Più si viaggia per il mondo e più si percepiscono, oltre la disparità tra i sessi, pure le immense differenze tra le condizioni di vita delle donne: benessere/povertà, salute/malattia, giustizia/ingiustizia, gioia/tristezza. Troppo spesso infatti la vita delle donne è sofferenza ed a prevalere sono la prepotenza sull’amore, la miseria sulla ricchezza.
La liberazione femminile passa attraverso l’acquisizione di strumenti per valutare e vivere il mondo ed indipendenza e progresso si alimentano tramite una rete di solidarietà tra donne che supera i confini delle nazioni.
Secondo la religione della sorellanza, tutte le donne sono sorelle e tutte le sorelle sono fiori diversi dello stesso giardino.
Questo bouquet di fiori, composto da trenta immagini, si propone di celebrare la femminilità, presentando la figura femminile nei più diversi contesti e le più svariate condizioni umane.
E’ una mostra eterogenea, che desidera, esprimendosi attraverso situazioni diversissime, lanciare un messaggio di coraggio e fierezza.
———
La Mostra è costituita da 30 foto

Biografia Saro Di BartoloISCRIVITI ALL’EVENTO

Ricordiamo che tutte le attività UCOP sono gratuite, in alcuni casi è previsto un piccolo ticket di accesso. Inoltre la struttura ospitante ha creato del Pacchetti Hotel All Inclusive dedicati, tutte le info qui:

 

La decima edizione di uno degli eventi fotografici più importanti d’Italia, giunge con fatica all’importante traguardo della decima edizione. Con fatica si può facilmente immaginare a causa di qualche problema. La pandemia del Covid-19 ha di fatto bloccato tante iniziative e UCOP non è stata certo risparmiata. Puoi scaricare la Brochure dell’evento cliccando qui.

Comunque sia l’evento n° 10 si preannuncia più ricco e completo del solito, con un programma denso di speciali attività e ospiti di fama mondiale, qui gli orari e qui le attività.

Quest’anno ospiteremo anche la pittura, le cui opere saranno esposte insieme alle fotografie.

Quattro giorni davvero intensi, che appagheranno largamente le aspettative degli appassionati di fotografia e, quest’anno grande novità, anche gli appassionati di pittura e scultura.

Durante il ricchissimo programma che potete trovare nel sito ufficiale ucop.it, si susseguiranno a ritmo incalzante workshop davvero interessanti e unici.

Si spazierà dalla fotografia di ritratto a quella sportiva, dallo still-Life alla food photography, dalla fotografia urbana all’infrarosso, dalla foto astronomica al paesaggio, dal videomaking all’uso di droni, dall’architettura al fotogiornalismo.

Quest’anno avremo una novità assoluta: la performance SPIRITUM ideata da Enzo Truppo, fotografo professionista e Alessandro Flaminio, scultore e pittore, entrambi artisti napoletani. La performance sarà una perfetta fusione di Musica, Pittura, Scultura, Fotografia e Danza.

Gradito ritorno di un grande fotografo italiano, Saro Di Bartolo che tre l’altro, ha voluto fortemente, per conto della Besharat Art Fundation, tramite il progetto “Art in the Schools” di cui è ambassador, donare alle scuole rosetane una mostra permanente di opere fotografiche sue e di altri quattro fotografi di fama mondiale, David Lazar, Simon Listere, Hartmut Schwarzbach. Davvero un dono molto importante e apprezzato che è stato attuato solo in pochissimi istituti italiani e mondiali. Tale mostra di 60 opere sarà esposta anche durante la manifestazione.

All’interno della manifestazione ci saranno esposizioni personali e collettive di Fotografia, pittura e scultura e sarà possibile testare numerose attrezzature fotografiche tra cui molte novità, qui tutti i dettagli.

La kermesse fotografica aprirà i battenti giovedì 6 ottobre e terminerà domenica 9 ottobre.

L’evento è aperto a tutti, gratuito per tutti i soci del Domiad Photo Network e i ragazzi/e sotto i 16 anni di età o con un piccolo ticket giornaliero di 10 Euro o illimitato (tutte e 4 le giornate) di 30 Euro: qui i dettagli.

N.B. Alcuni workshop necessiteranno di prenotazione e sono a numero chiuso, siete quindi invitati a cliccare sulle singole attività per prenotarvi in tempo.

La manifestazione ha ricevuto, come ogni anno, l’Alto patrocinio della Regione Abruzzo, il patrocinio della Provincia di Teramo e del Comune di Roseto degli Abruzzi.

 

Organizzatori:

Domenico Addotta: (Associazione Nazionale Domiad Photo Network)

Marco Cimorosi: (TDA Scuola Fotografica Roseto).

Per informazioni e programma:

 

Più si viaggia per il mondo e più si percepiscono, oltre la disparità tra i sessi, pure le immense differenze tra le condizioni di vita delle donne: benessere/povertà, salute/malattia, giustizia/ingiustizia, gioia/tristezza. Troppo spesso infatti la vita delle donne è sofferenza ed a prevalere sono la prepotenza sull’amore, la miseria sulla ricchezza.
La liberazione femminile passa attraverso l’acquisizione di strumenti per valutare e vivere il mondo ed indipendenza e progresso si alimentano tramite una rete di solidarietà tra donne che supera i confini delle nazioni.
Secondo la religione della sorellanza, tutte le donne sono sorelle e tutte le sorelle sono fiori diversi dello stesso giardino.
Questo bouquet di fiori, composto da trenta immagini, si propone di celebrare la femminilità, presentando la figura femminile nei più diversi contesti e le più svariate condizioni umane.
E’ una mostra eterogenea, che desidera, esprimendosi attraverso situazioni diversissime, lanciare un messaggio di coraggio e fierezza.
———
La Mostra è costituita da 30 foto

Biografia Saro Di BartoloISCRIVITI ALL’EVENTO

Ricordiamo che tutte le attività UCOP sono gratuite, in alcuni casi è previsto un piccolo ticket di accesso. Inoltre la struttura ospitante ha creato del Pacchetti Hotel All Inclusive dedicati, tutte le info qui:

 

La decima edizione di uno degli eventi fotografici più importanti d’Italia, giunge con fatica all’importante traguardo della decima edizione. Con fatica si può facilmente immaginare a causa di qualche problema. La pandemia del Covid-19 ha di fatto bloccato tante iniziative e UCOP non è stata certo risparmiata. Puoi scaricare la Brochure dell’evento cliccando qui.

Comunque sia l’evento n° 10 si preannuncia più ricco e completo del solito, con un programma denso di speciali attività e ospiti di fama mondiale, qui gli orari e qui le attività.

Quest’anno ospiteremo anche la pittura, le cui opere saranno esposte insieme alle fotografie.

Quattro giorni davvero intensi, che appagheranno largamente le aspettative degli appassionati di fotografia e, quest’anno grande novità, anche gli appassionati di pittura e scultura.

Durante il ricchissimo programma che potete trovare nel sito ufficiale ucop.it, si susseguiranno a ritmo incalzante workshop davvero interessanti e unici.

Si spazierà dalla fotografia di ritratto a quella sportiva, dallo still-Life alla food photography, dalla fotografia urbana all’infrarosso, dalla foto astronomica al paesaggio, dal videomaking all’uso di droni, dall’architettura al fotogiornalismo.

Quest’anno avremo una novità assoluta: la performance SPIRITUM ideata da Enzo Truppo, fotografo professionista e Alessandro Flaminio, scultore e pittore, entrambi artisti napoletani. La performance sarà una perfetta fusione di Musica, Pittura, Scultura, Fotografia e Danza.

Gradito ritorno di un grande fotografo italiano, Saro Di Bartolo che tre l’altro, ha voluto fortemente, per conto della Besharat Art Fundation, tramite il progetto “Art in the Schools” di cui è ambassador, donare alle scuole rosetane una mostra permanente di opere fotografiche sue e di altri quattro fotografi di fama mondiale, David Lazar, Simon Listere, Hartmut Schwarzbach. Davvero un dono molto importante e apprezzato che è stato attuato solo in pochissimi istituti italiani e mondiali. Tale mostra di 60 opere sarà esposta anche durante la manifestazione.

All’interno della manifestazione ci saranno esposizioni personali e collettive di Fotografia, pittura e scultura e sarà possibile testare numerose attrezzature fotografiche tra cui molte novità, qui tutti i dettagli.

La kermesse fotografica aprirà i battenti giovedì 6 ottobre e terminerà domenica 9 ottobre.

L’evento è aperto a tutti, gratuito per tutti i soci del Domiad Photo Network e i ragazzi/e sotto i 16 anni di età o con un piccolo ticket giornaliero di 10 Euro o illimitato (tutte e 4 le giornate) di 30 Euro: qui i dettagli.

N.B. Alcuni workshop necessiteranno di prenotazione e sono a numero chiuso, siete quindi invitati a cliccare sulle singole attività per prenotarvi in tempo.

La manifestazione ha ricevuto, come ogni anno, l’Alto patrocinio della Regione Abruzzo, il patrocinio della Provincia di Teramo e del Comune di Roseto degli Abruzzi.

 

Organizzatori:

Domenico Addotta: (Associazione Nazionale Domiad Photo Network)

Marco Cimorosi: (TDA Scuola Fotografica Roseto).

Per informazioni e programma:

 

Commenti