“Racconti Fotografici” Numero 210: intervista a Daniele Venegoni

Bentornati a “Racconti Fotografici” eccoci alla 210° edizione , oggi intervistiamo il fotografo Daniele Venegoni, buona lettura.

Ti puoi presentare per gli amici che ancora non ti conoscono?

Sono Daniele Venegoni, ho appena compiuto 30 anni. Sono nato e cresciuto in provincia di

Varese, dove lavoro presso la Leonardo veivoli e la mia più grande passione e la fotografia.

 

Da piccolo cosa sognavi di fare?

Da piccola avevo due sogni: diventare un poliziotto come il mio papà ed entrare a far parte del mondo del Motorsport.

 

La prima foto che hai scattato?

La prima foto che ho scattato risale a metà degli anni 90, con una Canon Prima Junior a Malpensa, dove mio nonno mi ci portava una volta a settimana e dove amavo scattare le foto ad aerei e pullman in partenza.

 

Quali sono i fotografi a cui ti ispiri e perché?

Credo che ogni scatto sia unico, di conseguenza ogni fotografo lo è. Detto questo i fotografi che stimo sono Enzo Romano e Daniel Kordan, entrambi fotografi di paesaggi; mi ispiro al loro estro e alla loro capacità di riprodurre foto di altissimo livello e qualità.

 

Cosa non è per te la fotografia?

Una “non fotografia” è quello scatto vuoto, che non arriva al cuore, privo di sentimento e non suscita interesse nelle persone che lo stanno guardando.

 

Qual è la sfida di ogni scatto?

La sfida più grande è migliorarsi sempre di più, ricercando la perfezione, cercando di trasmettere un’anima in ogni foto.

 

Cos’è la curiosità?

La curiosità è il motore fondamentale che ti spinge e ti porta a trovare posti nuovi, a cogliere sempre diverse sfumature, a volte non visibili alle altre persone.

 

Chi o cosa ti piacerebbe fotografare?

Mi piacerebbe girare il mondo con la mia Canon, fotografando i paesaggi più disparati, scorgendo le sue bellezze naturali e storiche.

 

Qual è il tuo prossimo progetto?

Avevo programmato di andare alle isole Lofoten ad Aprile, ma purtroppo ho dovuto rimandarlo. Nel frattempo sono al lavoro per il prossimo viaggio.

 

Quali tappe hai attraversato per diventare il fotografo che sei oggi?

Sono partito quasi per gioco, fotografando i luoghi a me più cari, successivamente mi sono immerso nel mondo del Motorsport per diversi anni per poi passare alle foto di paesaggio. Ora posso dire che questo tipo di  fotografia è parte integrante della mia vita.

 

Che difficoltà hai incontrato lungo il tuo percorso?

La fotografia è colei che mi rende libero e appagato, quindi trovo difficile trovare una risposta a questa domanda. Gli unici nei sono il tempo, che non è mai abbastanza, e il budget necessario per sostenere i vari viaggi.

 

 

Quali esperienze decisive hai avuto nell’ambito fotografico?

La mia prima pubblicazione è arrivata a metà 2012 grazie al giornale online della mia provincia, “Varesenews”. In seguito sono arrivate diverse  soddisfazioni, con alcune testate giornalistiche  a livello nazionale cito di seguito le più rilevanti ” La Repubblica / La Repubblica di Milano, Autosprint e TGCom24″.

 

Che cosa è necessario per poter cogliere l’attimo giusto?

Penso sia necessario programmare alla perfezione e studiare scrupolosamente le tappe e il luogo da fotografare. Questo è quello che faccio io, e che mi da una grande mano. Poi ovviamente ci vuole anche una piccola dose di fortuna, soprattutto sotto l’aspetto meteorologico.

 

Che rapporto cerchi di instaurare con le persone/soggetti che vuoi ritrarre?

Per quanto riguarda il mio stile di fotografia cerco di entrare in simbiosi col territorio e l’ambiente circostante , instaurando un rapporto di rispetto e tranquillità.

 

Cosa ha influenzato il tuo stile?

Sicuramente il mio spirito energico, la mia curiosità insieme all’amore per la natura mi hanno aiutato molto nel dare un’impronta alle mie foto.

 

Quali sono i problemi che riscontri oggi nel fotografare?

Trovare il tempo, che non è mai abbastanza, ed essendo un fotografo per passione, raccimolare il budget necessario per programmare i vari viaggi, soprattutto quelli con destinazioni internazionale.

 

Link pagine personali:

Instagram  https://www.instagram.com/daniele_venegoni_photography/?hl=it

Facebook  https://m.facebook.com/Daniele-Venegoni-Photography-291316771025591/

 

 

Commenti
Guarda anche...
VISUALIZZA DATI EXIF DI QUESTA FOTO       Complimenti!…
Translate »